Granducato ormai dedito all'agriturismo, B&B e ammennicoli vari

Rinnego tutto ciò che ho scritto, anzi, ritengo proprio di non averlo scritto io o forse si. Non ricordo.
Soffrendo di varie malattie che mi portano ad una distorsione della personalità, non posso essere ritenuto responsabile di quanto pubblicato.
E comunque, siete venuti sin quà per leggere qualcosina o per farmi causa?
"Azzo, come siete permalosi.


venerdì 27 aprile 2012

SONO PIGRO


Sono pigro; ma proprio pigro come pochi. Praticamente un fancazzista di professione, regolarmente abilitato ed iscritto.
E la notte di solito me la dormo (quando i fantasmi delle mie battaglie non mi vengono a tirare i piedi dentro al letto e cercando vendetta mi costringono a star sveglio e ad arrovellarmi il cervello).
Poi ci sono altre notti in cui magari mi fa piacere fare altro: ascoltare musica mentre bevo, ascoltare musica, suonare, ascoltare musica mentre fumo, ascoltare musica e fare giardinaggio, ascoltare musica mentre scrivo  e fare anche altre cose su cui in questo momento soprassediamo . A volte ascolto anche musica.
Quando però di notte ti viene a svegliare il Gran Ciambellano, ti ritrovi gli alabardieri in tenuta antisommossa dispiegati nel cortile interno del Palazzaccio Vecchio e senti tutti che urlano “Allarmi, allarmi. Siamo invasi”, beh, in quel momento ti girano veramente gli zebedei, vorresti girarti dall’altra parte del letto, rimetterti a dormire e mandare tutti a farla a  Mirabilandia.


Ma non si può. E quindi il magnanimo e paziente sovrano di queste terre si deve infilare i mutandoni lunghi in lana (che prudono più dell’ortica nelle mutande) e la maglietta della salute; sempre bestemmiando il nome di Mourinho, passo quindi ad infilarmi la maglia di ferro,  gli stivaloni in cuoio e l’armatura (però metto quella leggera di soli 120 Kg.).
Sopra l’immancabile pelliccia d’orso bruno morto di reumatismi; l'elmo stretto e la spada di mio nonno.
Così agghindato mi faccio paura da solo.
Bello ingessato come appena uscito dal pronto soccorso, mi reco anch’io dalle mie valorose ed assonnate truppe e chiedo lumi al cavaliere Black.
“Che ciuffolo succede a quest’ora di notte?”
“Luci nella notte al ponte sul burrone Tremendissimo. Si teme un’invasione.”
“Eccheccazzo; ma la gente non ha niente da fare la notte? Che so, tipo ascoltare un pò di buona musica!”    
“Le truppe attendono ordini, Granduca.”
Eporcaeputtana quà e maledetto Mourinho là; andiamo. “Fanti scalzi, valorosi alabardieri , tre-cavalieri-tre,  la storia ci appella in questa notte fredda e umida. Difendiamo l’antica terra della fratellanza e della tolleranza; tutti al ponte a ricacciare l’invasore dentro al burrone e chi arriva ultimo paga da bere.”
E le truppe arringate con tale veemenza, svogliatamente, un solo grido alzano nella notte “Ahi noi, ahi noi, ahi noi”.
“Eccheccazzo”, penso io.

Le valorose truppe del granducato in men che non si dica sono già nei pressi del burrone; io, con occhio vigile, scruto nella notte per individuare le luci del feroce nemico invasore.
Ma non vedo nessuna luce.
Anzi no, aspettatate. Là vicino al ponte qualcosa brilla nell’oscurità; ma bene che vada sarà una candela, manco una fiaccola. Si, mi sembra una candela, ma faccio talmente fatica a vederla che mi dovrei infilare gli occhiali, ma sotto l’elmo non ci stanno. Chiederò lumi al Gran Ciambellano.
“ Gran Ciambellano, di grazia, chi c’era di vedetta questa notte?”
“Occhiosguercio:”
“Andiamo bene!!  Gran Ciambellano, ordine alle truppe: tutti a casa e birra per tutti. Ma di quella economica mi raccomando.”

Sul ponte c’era solo una bella ragazza con in una mano una lanterna e nell’altra le briglie del suo cavallo Haflinger. Mi guarda e con voce rotta mi sussurra “Asilo?”
“A quest’ora è chiuso, riapre domattina. Ma c’è ancora aperto il circolo.”

E questa è la fedele ricostruzione dell’arrivo di Nella in Moletania.
Cosa dire ?
Non se ne intende molto di battitura del fieno e di coltivazione delle barbabietole da zucchero; io ho provato a proporle di fare l’estetista, ma lei, considerato che la precedente è andata a dar da mangiare alle tigri e non è più tornata, ha gentilmente declinato l’offerta.
Ma di musica ne sa parecchio e perciò vi consiglio di darle retta e di seguirla nei suoi racconti, con la differenza che i miei sono un agglomerato informe di pataccate, mentre i suoi sono veri.

P.s.: è anche una grande ballerina, ma questo lo fa solo per me (quando gli gira bene).   


48 commenti:

  1. E benvenuta Nella.
    Granduca, certo che la luce di una candela da lontano è terrificante, chissà che odore alla fine dell'allerta, ve la sarete fatta addosso valorosamente!
    Comunque io ti consiglierei, perché funziona, qualche volta, senza impegno, di ascoltare un po' di musica. Se ti va, eh, non prenderlo come un ordine ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Coraggiosamente obbedirò al tuo consiglio, che per me è al pari di un ordine imperativo e categorico: da questa sera mi metto ad ascoltare musica.
      Riguardo all'odore, è ciò che distingue un valoroso da un pavido omuncolo; naturalmente l'eroico emana !
      Porco Giuda, d'altronde i nostri avi ci osservano; mica per niente siam discedendenti di Feredico III e Berengario II. Verrà pure il giorno che arriveremo primi !!!

      Un abbraccio a te, Fräulein Sata; e buon primo maggio fin da ora.

      Elimina
    2. E mi pareva strano che tra le parole "Fräulein" e "maggio" non ci fosse una fregatura! Vedrai che ci sarà il pienone, con tutti i passaporti che stai regalando, alla faccia del paradiso fiscale, non lo sai che se c'è il mondo intero è un casino pulire, altro che paradiso! Buon 1 maggio in musica a te, io lavorerò, sennò che festa del lavoro è??
      ps. per il B&B volevo proporti un allevamento di lumache, così, per variare un po' sull'offerta di carne ;)

      Elimina
    3. No Elle cara , le lumache no poverelle...siamo generosi coni passaporti , ma anche con i poveri animali.. che ne dici?

      Elimina
    4. Ciao Fräulein Sata,
      sono contento che tu lavori il primo maggio; cioè , no, l'ho detta male. RCome cambiano i tempi, vero ? facciamo: sono contento che lavori, ma mi dispiace che tu debba iniziare proprio il primo maggio.
      Ecco, così va meglio.
      Ma questo è il destino di voi super eroine sempre disponibili e sempre all'erta. Se non ci foste voi cosa sarebbe della terra, lasciata in mano al male e al terrore? E come faremmo a riempire i cinema se non ci fossero film che narrano le gesta epiche di Hulk, Vendicatori vari, Thor e Fräulein Sata ?
      Su di te non è ancora stato realizzato nessun film? Ma cosa mi dici; è un'ignomia, uno schiaffo al buon senso. Urge un 'intervento della Moletania Production Inernational per il colossal del secolo. ;)

      In ogni caso, buon primo maggio e un abbraccio.

      Elimina
  2. Ah questi invasori, attaccano sempre di notte.
    Mai una volta che non ti trovino con le braghe calate.
    Se poi si scopre che quella moltitudine di uomini altro non è che una giovine donzella, è assai più difficile riprendere sonno.
    Granduca, le consiglio, per punizione, di adibire Occhisguercio ad estetista, potrebbe assicurarvi splendide opere di arte tricologica

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Occhiosguercio estetista ? Sarebbe un'invenzione.
      Senza neanche sforzarsi riuscirebbe a creare veramente opere d'arte.
      L'unico problema sta nel fatto che non è in grado di distinguere visivamente il vello di una capra tibetana dal pube femminile. Andando a tatto son problemi che possono sorgere!!!!
      Come dice il proverbio "Di notte tutte le mucche sono scure".
      Il risultato potrebbe essere di ritrovarsi con capre e mucche perfettamente depilate (che non credo siano particolarmente belle a vedersi) e donne infiocchettate.
      Ma potrei proporglierlo; tanto poi mando pure lui a dar da mangiare alle tigri.

      Elimina
    2. Non volevo invadere...giurin giurello...è stata un'esagerazione di Sua Soavità, solo chiedere in pace e silenzio asilo politico e prendere abbagli sulle fattezze dei soggetti!!!! Ciao Courtney...

      Elimina
  3. Se c'è posto per Nella "ci capa" pure Maraptica, che io so fare parecchie cose e so addestrare i cani da guardia e dar da mangiare alle tigri (che con me diventano vegetariane). Ok odio ballare ma ascolto musica. mi sembra che ci può stare no?!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Maraptica e Grace .

      Mai sentito parlare di doppio passaporto ? Doppia nazionalita? Si può fare; è previsto dai trattati internazionali, anche se a dir il vero io li ho firmati senza nemmeno leggerli che non c'avevo voglia (erano un plico così alto).

      Va bene che Maraptica l'avevi vista prima tu e che si era iscritta nelle tue truppe caramellate, ma il contratto scade a giugno e quindi si ritrova svincolata.
      Il famoso pizzaiolo olandese Raiola mi suggerisce di proporre in cambio Amauri e Turbominchia . Grace, cosa ne dici ? Celo, celo, mamanca. :))

      L'allenatore poi è convinto che tu Maraptica sulla fascia "ci capi" alla grande e puoi dare il meglio di te stessa.
      Vietato però dar da mangiare alle tigri, che se mi diventano vegetariane 'sto regno si riempie di odiose estetiste. :))

      Vi abbraccio tutteddue entrambi contemporaneamente. Vi voglio bene.

      Elimina
    2. Per quanto mi riguarda sarei felicissima di averti come vicina, danza o non danza ... ma che posso fare io ? Intercedere per esaudire il tuo desiderio... Non ho , forse , tutta questa importanza per poterlo fare ,ma la speranza.....

      Elimina
  4. Confermo, ho controllato scrupolosamente.
    Qua sotto l'elmo ci stanno i miei occhiali, due paia, uno da vista e uno da sole e pur da vista. Ma nessun paio d'occhiali del Granduca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Amico con dall'elmo arrugginito,
      non avevo alcun dubbio che i miei occhiali non fossero li da te.
      Il problema è sempre legato alle ristrettezze economiche in cui versiamo; per colpa della miseria bara e cinica son costretto ad usare l'elmo di mio nonno che possedeva la bellezza di undici/decimi e che quindi degli occhiali non gliene fragava mezza. Gli unici occhiali che abbia mai utilizzato in vita sua sono quelli ai raggi X che comprava sull'Intrepido e il Monello, per vedere sotto le gonne delle donne. Però quando si dedicava a questo simpatico passatempo, mica aveva l'elmo in testa.
      Quindi le fattezze del mio elmo sono prese a sua immagine e somiglianza e dentro gli occhiali proprio non riesco a farceli entrare.
      Di solito con la mia spada meno fendenti "a tatto" e debello i nemici alla "usociuffolo", diciamo così. A causa di questo piccolo difetto, ho ucciso più ufficiali delle mie truppe io stesso che non quelli che son stati colpiti dalle balestre nemiche.

      Elimina
    2. Della qual cosa non c'è da darsi pena. Alimenta il terrore della tua furia cieca tra le fila ostili. Mantiene alta e vigile la guardia degli ufficiali, sfoltendo dai ranghi il numero dei lenti di riflessi. Ah, quante risorse nella nobile arte dell'usociuffologia!
      Il nonno la sapeva lunga e aveva lunga anche la vista. (invidia)

      Elimina
    3. Fancazzismo, usociuffologia e guerra son i tre saperi cardinali che mi dettano la strada da seguire e che mi hanno insegnato a scuola.
      Veramente guerra la riparavo sempre a settembre e ci rimediavo un sei meno meno, ma così va il mondo. Nessuno è perfetto.
      Solo noi che combattiamo quotidianamente le ire e le invidie del mondo, possiamo sapere di quale pasta è veramente fatto un uomo, vero amico mio ?
      Quali siano le doti di cui un condottiero deve essere fornito. Se il Macchiavelli si fosse ispirato a noi, il mondo sarebbe migliore.

      Elimina
    4. Il mondo non so, Machiavelli senz'altro.
      Tutto il resto, più che vero è vangelo!
      Poffarbacco.

      Elimina
  5. Granduca, senz'offesa, il tuo look andrebbe un po' rivisto. Non puoi celare il tuo fascino in un CALIDONE antiscivolo.
    Prova, che ne so, con una bella tuta della Adidas firmata da Jeremy Scott :P
    Felicissima di ritrovare Granella in Moletania devo, però, fare un RIMBROTTO a MARAPTICA.
    Sopra di me scrive:
    "Se c'è posto per Nella "ci capa" pure Maraptica".
    Una volta, quando ancora non conosceva il posto dove tutti vorrebbero vivere, sosteneva di AMARE LA VAL GINA.
    Ora cosa fa? La tradisce?
    Tradire la Val Gina è tradire la sua REGINA.
    Che resti pure in Moletania..ma si dimetta dalle mie TRUPPE CARAMELLATA prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Per Maraptica e Grace .

      Mai sentito parlare di doppio passaporto ? Doppia nazionalita? Si può fare; è previsto dai trattati internazionali, anche se a dir il vero io li ho firmati senza nemmeno leggerli che non c'avevo voglia (erano un plico così alto).

      Va bene che Maraptica l'avevi vista prima tu e che si era iscritta nelle tue truppe caramellate, ma il contratto scade a giugno e quindi si ritrova svincolata.
      Il famoso pizzaiolo olandese Raiola mi suggerisce di proporre in cambio Amauri e Turbominchia . Grace, cosa ne dici ? Celo, celo, mamanca. :))

      L'allenatore poi è convinto che tu Maraptica sulla fascia "ci capi" alla grande e puoi dare il meglio di te stessa.
      Vietato però dar da mangiare alle tigri, che se mi diventano vegetariane 'sto regno si riempie di odiose estetiste. :))

      Vi abbraccio tutteddue entrambi contemporaneamente. Vi voglio bene.

      Elimina
    2. Guarda Gracesimpatia, Granella sarebbe felice di unirsi anche al tuo regno, ma non penso di essere consona al tuo raffinato umorismo... troppo sottile e fantasioso , i miei neuroni , i pochi rimasti , ne risentirebbero....Mah ...hai visto mai? Baciuzzo...

      Elimina
  6. Benvenuta a Nella nel Granducato!
    Certo che tutta quella vestizione,Eminenza...a rischio di raggiungere il campo di battaglia a cose oramai terminate.
    Quanto alla pigrizia e al fancazzismo...beh...la invito a leggere un mio scritto,pubblicato in 100 lingue e bestseller mondiale "Come non fare un caxxo e vivere felici,senza alcun senso di colpa!".
    Ora,marito e papà felice,mi sono "assunto le mie responsabilità",frase ascoltata migliaia di volte negli anni del mio fancazzismo militante...e va benissimo così.
    Rammento però con nostalgia gli anni spensierati in cui la mia unica occupazione era ammazzare il tempo,oltre a prosciugare le finanze paterne,far finta di studiare e collezionare fidanzate.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lord Vonetzel,
      mi scaracollo subito verso l'emporio per vedere se c'è in vendita il tuo trattato scientifico che dovrebbe essere alla base del sapere moderno del nostro continente. Ma cosa dico; dell'intero sapere cosmico.
      Nelle mie sedute filosofiche, mi son sempre chiesto come possa l'uomo erudito viver senza aver mai approfondito un argomento così sublime e pregnante come il "fancazzismo acrobatico".
      Applicarlo è un'arte, al pari stesso del pennello. Il fancazzismo assoluto è dar colore alla vita; è dar vita alla materia; è dar materia al sapere.
      Oooooooooooooooooooooh fratello fancazzista, cosa si perdono tutti gli altri umani che sono in faccende affaccendati, mentre noi svogliatamente li osserviamo passare sotto le nostre finestre e in canottiera, con uno stuzzicadente in bocca e un bicchiere in mano pensiamo "Duvò chi cor tot stì pataca "? (perdonami gli accenti, ma la mia tastiera non è ancora impostata sul linguaggio Tonino Guerra).
      Approfondire cotanto argomento è un dovere scientifico oltre che piacere umano.

      At salut.

      Elimina
    2. Lord Vonetzel , il tuo benvenuto mi lusinga non poco , soprattutto venuto da una così illustre persona... Ricordare il passato è buona cosa Lord caro, ancor meglio quando il presente è roseo... L'importante è non avere rimpianti... Con devozione ....l'ancella Nella...

      Elimina
  7. Oh ma che so diventata trasparente?! Mica è un modo carino per dire che NO, non c'è posto in Moletania per me?! :-/

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mare', fai pure finta di non avermi letta? Resta pure in Moletania, TRADITRICE :(

      Elimina
    2. Se tu mi abbandoni proprio adesso chi ci metto sulla fascia ? Amauri ? Turbo ?
      Dai, ti prego, che poi sull'ingaggio ci mettiamo d'accordo.

      Elimina
    3. Operlapeppa Nana, NON T'AVEVO LETTA!
      Ma scusa quello basso lì, il cavaliere, può avere dieci ville in dieci posti diversi e io non posso fare la ronda dalla Val Gina alla Moletania?! Sono disposta a firmare doppi ingaggi e a giurare fedeltà alle due contee. Che so, famo 'ngemellaggio no?! Peace and love :D

      Elimina
    4. Peace and love darling...sicuro... Ma chi ha detto che non c'è posto in Moletania? ... Io non sono il Sovrano , ma hai voglia di spazio... esiste , esiste ..eccome... Trascorri un buon fine settimana all'insegna della delizia!!

      Elimina
    5. Maraptica, ma per la paletta; pisendlov per sempre e con tutti. Io ci sto.

      Intanto fatti un buon primo maggio e magari anche un giretto dale parti del Gran Sasso (secondo me una delle più belle montagne d'Italia). Un giretto al rifugio Franchetti fa sempre piacere, ma mi sa che in questo periodo è ancora chiuso, vero ?

      Elimina
  8. Esattamente,Granduca.
    Negli anni dello "Yuppismo imperante" e della "Milano da bere",anni in cui tutti si davano da fare, pronti a sputare "lacrime e sangue" per raggiungere chissà quali grandi obiettivi,io ero solito,insieme ad altro degno compagno di avventure,trascorrere i pomeriggi facendo fuori interi cartoni di birra ascoltando musica.
    Unico testo ammesso,oltre a quelli universitari,nuovi ed intonsi,era "Elogio dell'Ozio".
    La sera,l'unica nostra preoccupazione era tirar tardi,vagando da un locale all'altro.
    E la notte ci faceva compagnia,mentre guardavamo il fumo delle sigarette salire verso le stelle senza alcun pensiero del domani.
    Eravamo troppo impegnati a goderci il presente.

    RispondiElimina
  9. Lord Vonetzel,
    la poesia scorre nelle tue vene:
    "E la notte ci faceva compagnia,mentre guardavamo il fumo delle sigarette salire verso le stelle senza alcun pensiero del domani." è da inserire nella prefazione di ogni libro che abbia diritto di cittadianza nella mia biblioteca.

    Ho controllato. Purtroppo l'empioro di Zia Lia è sprovvista del tuo trattato "Come non fare un caxxo e vivere felici,senza alcun senso di colpa!". Devi assolutamente dirmi come posso fare per ottenerne una copia.
    La gradirei autografata. Grazie.

    RispondiElimina
  10. Perdona l'ardire, ma in questo momento gli occhiali li hai appoggiati sul naso: cos'è quella risposta anticipata a Maraptica e Grace, che mi ha fatto perdere il filo dei commenti? Eppoi ripetuta, stavolta al posto giusto, come non l'avessi mai data?
    Forse il doppio passaporto prevede il doppio commento, ma almeno fallo differente.
    Hai mai pensato all'unione del Granducato col Regno della Val Gina? Diventereste una potenza, che le Merkel e i Sarkozy se la farebbero sotto dall'invidia; così poi date una mano anche a noi a toglierci dalla merda.
    (Sperando che Qualcuna, nel frattempo, abbia (de)finito i suoi bisogni, e torni a reginare come si deve).
    Omaggi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fare un dispetto ai due boiardi europei è uno dei miei sogni segreti; purtroppo le truppe sono ancora esigue e mi risulta che quelle della Ragina Grace siano fatte caramellate, quindi ......
      Intanto segretamente faccio il tifo per Hollande; peggio di così non sarà di sicuro. Intanto si rompe l'asse franco-tedesco e poi si vedrà. Magari ci scappa pure un'invasione sul suolo tedesco. Intanto ammasso truppe al confine.

      Buon primo maggio.

      Elimina
  11. E' l'ultima volta che metto occhiosguercio di vedetta.E' un bravo ragazzo,si impegna, ma non distingue il suo pisello dalla cerniera dei jeans.E poi, ascolta musica da preti. Se lo becco un'altra volta con Peter Framton in cuffia, lo mando a pelare patate.Come si fa a confondere una leggiadra fanciulla con un'accozaglia di lanzichenecchi? Un pagliericcio per Nella c'è anche da me.Cucina da camionisti,vino da battaglia e umorismo da caserma. Ma se si accontenta e non le da fastiso se mi metto le dita nel naso e scoreggio come un tricheco, si troverà bene.:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sai caro Black che devo fare terapia d'urto in Killerania e come potrei non accettare una così cortese ospitalità , soprattutto ruspante , cosa rarissima ai giorni nostri.. Il pagliericcio va benissimo,in cucina me la cavo pure io , ma i luoghi mangerecci frequentati da camionisti , sono doc e per il resto , non scalfisce minimamente la personalità del Cavaliere Oscuro...Sono profondamente ottimista e ringrazio con un sentito bacio, il prezioso dono ricevuto!

      Elimina
    2. Amico Black,
      io per Occhiosguercio avevo pensato a cinque frustate ma se mi dici che ascolta Peter Frampton passerei senz'altro a dieci. Cosa ne pensi? Son poche?
      Ci pensi tu ad infliggerle o lo facciamo fare a Nella ?
      Mal che vada mandalo a dar da mangiare alle tigri, che le estetiste sono finite.

      Ciao amico mio, un abbraccio e soprattutto buon primo maggio.

      Elimina
  12. Amici miei,
    la Moletania è unanimemente riconosciuta come la terra del "fancazzismo" e dell' "usociuffologia", ma l'occasione mi è propizia per augurare a tutti Voi (servi della gleba dell'amaro suolo italico) una serena e gioiosa ricorrenza del Primo Maggio.

    (Se non si fosse capito) Stò a cojonà 'na certa classe politica!!! (Con tutto il rispetto per la festa e per i lavoratori).

    àv salut.

    RispondiElimina
  13. Granduca
    Porto alla sua attenzione un malfatto del suo suddito: Occhiosguercio,

    http://4.bp.blogspot.com/-u_xmP8_64g8/TWgzh5yOFII/AAAAAAAACF8/jhAo4hZsgWY/s1600/Malasanit%25C3%25A0.JPG

    Urge prendere provvedimenti per il buon nome della Moletania.
    Buon week-end, Edo

    RispondiElimina
  14. Questa è fenomenale: da incorniciare.

    Grazie Edoardoprimo; mi hai raddrizzato la giornata.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  15. granduca illustrissimo,
    voi sapete quale devozione e quale affetto mi leghino a voi e alla moletania. e per questo mi chiedo: non temete, bestemmiando il nome di mourinho, di suscitare un giorno le ire del capo degli alabardieri e del taverniere?
    mentre attendo la risposta di sua soavità metto un po' di musica.
    i miei omaggi
    marchese delle schiscette

    RispondiElimina
  16. Caro Marchese,
    il Suo intervento è più che degno dinota e mi permette di chiarire definitivamente che io giammai mi permetterei di bestemmiare la figura di Mourinho perchè ex-allenatore interista mentre io sono milanista. Ma quando mai ? Ma no, suvvia. E' una meledicenza.
    Insulto la su persona in quanto rappresentate del popolo portoghese, notoriamente ostile alla Moletania per via di antiche ruggini legate all'eredità brasiliana del Marchese di Pombal (eroe nazionale portoghese) di cui un mio avo rivendicata una stretta parentela.
    Ma, porco Mou, non voglio tediarti oltre.

    Un abbraccio sportivo.

    RispondiElimina
  17. Granduca,
    porto alla sua attenzione lo sconforto di Mou.
    Abbiate pietà:
    http://www.ilfoglio.it/media/uploads/2011/mou%20ginocchio.jpg

    Inoltre, sottolineo alla Sua eccelsa attenzione il nome di battessimo di Mou: Josè Pompeo Mourihno.
    A tal riguardo è nata una storiella porteghese: "A scuola".
    Mou si lamentava con la maestra:

    Maestra:

    Granduca dobbiamo scegliere un inno per la Moletania. Ho pensato a questo:
    http://www.youtube.com/watch?v=jrhDWKrRGCo

    Un abbraccio con osservanza,Edo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. .

      piesse, perché non l'ha postato la storiella?

      Elimina
  18. Amico Edoardo Primo,
    io posso anche perdonare il buon Pompeo (!!!) ma per favore, dimmi come va a finire la storiella della scuola.
    Aspetto fiducioso.

    Un abbraccio.

    RispondiElimina
  19. Dunque:
    Mou rivolgendosi alla Maestra:

    Maestra perché a Luigi lo chiama Luigino, a Mario
    Mariolino e, a me no?

    La Maestra rivolgendosi a Pompeo:"Lasciamo perdere che è meglio".

    RispondiElimina
  20. Buona !!
    Questa maestra è veramente un'insegnante di altri tempi; una vera signora. :))
    Sul signor mourinho invece non intervengo oltre.

    RispondiElimina
  21. Qua, nel vero senso della parola, si stanno facendo i conti senza l'oste!!!!

    RispondiElimina
  22. Granduca,
    Quel termine da Lei menzionato: fancazzista, mi inquieta.Il suo silenzio mi inquieta.
    La prego scriva qualcosa. Adesso che la Padania si è liquefatta deve essere più sereno.
    Tuttavia il mio cuore duole per il numero di suicidi dovuti alla crisi. Cosa può fare lo stato della Moletania?
    Le linko qualcosa su cui riflettere:

    http://www.unavignettadipv.it/public/blog/blog.php?id=1398

    Edo.

    RispondiElimina
  23. Ciao Granduca
    Dove sei?
    Fatti sentire.
    Un abbraccio,Edo

    RispondiElimina